Focus new entry: Circolo Velico Antignano



Il Circolo Velico Antignano, il più antico tra i circoli del panorama labronico, nasce nel 1947 per iniziativa di sei appassionati, e pone da subito la propria sede nel moletto di Antignano, a quel tempo distrutto dagli eventi bellici.


Negli anni immediatamente successivi il Circolo si affilia alla dall'USVI, Unione Società Veliche Italiane, successivamente rinominata in FIV (Federazione Italiana Vela).


Fin dagli anni cinquanta, i soci e gli atleti del CVA hanno ben figurato nel panorama sportivo italiano, ospitando e regatando in eventi di rilievo per le classi Snipe, Vaurien, ed S. Nel 1989 il CVA ha organizzato insieme agli altri Circoli Velici Livornesi il Campionato del Mondo della classe Europa. Nel corso dei decenni il circolo si è ammodernato, incrementando le tipologie di servizi offerti ai soci, senza mai dimenticare la propria vocazione di trasmettere ai giovani la passione per la vela ed il mare.


Ad oggi il CVA vanta una solida tradizione nell’ambito delle derive, con una nutrita rappresentanza nelle classi Optimist e 420, (una delle piu folte squadre a livello nazionale).

Oltre allo svolgimento di attivitàdi agonismo su derive, da sempre perno fondamentale e fucina di atleti per il CVA, nel corso degli anni il Circolo ha dato velisticamente i natali ad atleti capaci di distinguersi su imbarcazioni d’altura a livello internazionale.

Tra questi vanno citati Alberto Fantini, Matteo Savelli e Daniele Fiaschi, Lorenzo e Tommaso Del Rio, Leonardo Chiarugi e molti altri.


Nel corso degli anni, gli atleti del CVA hanno collezionato numerosi successi, tra cui: 3 titoli mondiali ed uno europeo Farr 40, un titolo mondiale ed uno europeo IMS, un mondiale Mumm 30, un mondiale Maxi classe crociera, un mondiale ILC30, due europei Mumm 36, una Luis Vuitton Cup, ed un Campionato del mondo Maxi, oltre a numerosi titoli italiani nelle classi Snipe, Vaurien, 4.70 juniores e 4.20. Per le sue attività in ambito sportivo il CVA è stato insignito nel 1983 della Stella di Bronzo al merito sportivo e nel 2000 di quella d’argento.


Il CVA, grazie al suo corpo insegnanti di altissimo profilo (tre istruttori FIV di quarto, terzo, e primo livello) offre da sempre un percorso completo di crescita velistica su deriva, che spazia dall’attività giovanile sugli Optimist a quella agonistica sul 420. Da quest’anno saranno inoltre tenuti corsi di SUP per amatori ed agonisti, e saranno svolti corsi volti alla conduzione in regata di cabinati.


A presiedere attualmente il Circolo Velico Antignano è il dottor Andrea Mazzoni.


Seguici
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
Tag Cloud
Archivio News
Post recenti

Lega Italiana Vela A.s.d. - Via Guido d’Arezzo n. 5 - 00198 Roma RM - Italy

C.F. 97840560581 - P.Iva 13472871006 - Registro C.O.N.I. 246685