Il CC Aniene domina la tappa di Porto Cervo, secondo Ravennate, terzo 3V



Con 11 primi, un secondo e un terzo nei 13 match in cui ha preso parte, il Circolo Canottieri Aniene con Lorenzo Bressani al timone (Luca Tubaro, Matteo Mason, Umberto Molineris) ha vinto la Audi Italian Sailing Champions League, la prima tappa di selezione della stagione 2017 della Lega Italiana Vela. Dopo lo stop imposto ieri dal maestrale che ha soffiato superando i 40 nodi, oggi il vento in calo ha permesso di svolgere ben 18 prove, portando il totale a 26 e rendendo valido il programma richiesto dalla formula della Lega Italiana Vela.


Il Circolo Canottieri Aniene ha vinto dominando incontrastato la Selezione, mostrando tutte le qualità dell’equipaggio sia con il vento molto forte di venerdì, sia oggi, in condizioni di vento medio e instabile per direzione: 16 i punti totali in classifica, ben la metà rispetto al secondo, il Circolo Velico Ravvenate (Michele Mazzotti, Cesare Trioschi, Francesco Ivaldi, Andrea Bazzini). Ottimo esordio per il Centro Velico 3V (Edoardo Mancinelli Scotti, Alessandro Franzì, Erica Ratti, Matteo Sangiorgi), che si classifica al terzo posto.


L’obiettivo della Selezione era quello di qualificarsi per la finale nazionale di ottobre a Crotone: centrano il risultato, oltre al Circolo Canottieri Aniene, il Circolo Velico Ravennate e il Centro Velico 3V, anche la Marina Militare (Ignazio Bonanno, Francesco Picaro, Vincenzo Vano, Simone Scontrino), lo Yacht Club Porto Rotondo (Camillo Zucconi, Ferdinando Palomba, Antonello Ciabatti, Armando Cardola) e il Club Vela Portocivitanova (Alessio Marinelli, Paolo Mangialardo, Massimo Regolo, Gianmaria Capecci), che nella giornata finale della Selezione hanno combattuto fino all'ultima regata per passare il turno.


Spettacolari le “manovre in campo”: i percorsi brevi hanno infatti esaltato l’affiatamento dei team e le continue manovre hanno messo a dura prova le qualità fisiche degli equipaggi, tanto da condizionare, soprattutto nelle ultime regate, i risultati.


“Siamo molto soddisfatti di questa prima Selezione - ha commentato il Presidente della Lega Italiana Vela, Roberto Emanuele de Felice - le condizioni meteo hanno impegnato sia gli equipaggi sia gli organizzatori dello Yacht Club Costa Smeralda, ai quali va il nostro ringraziamento per il grande impegno marinaro e per la splendida accoglienza a terra. Complimenti all’Aniene per la netta vittoria, a Ravenna per aver mantenuto la concentrazione e non aver mai abbandonato il tentativo di attaccare i primi in classifica, e a 3V per un esordio così intelligente, avendo schierato giovani atleti molto allenati e determinati.”


“Abbiamo lottato molto con Ravenna - ha infatti dichiarato Lorenzo Bressani, timoniere del Circolo Canottieri Aniene, vincitore della Selezione - sapevamo che era il nostro principale avversario, ma siamo riusciti a vincere con grande margine e di questo sono particolarmente contento, perché significa aver iniziato la stagione con il piede giusto”. “Il CCA ha preso infatti molto sul serio la stagione della Legavela - ha spiegato il Vicepresidente del Circolo Canottieri Aniene, Francesco Rocco - schierando un team che parteciperà anche alla prossima selezione europea della Sailing Champion League. Abbiamo costruito l’equipaggio utilizzando diverse expertise: atleti delle derive acrobatiche come il 49er ed il Nacra e con l'esperienza delle barche d’altura”.


La prossima selezione della LIV è in programma a luglio, a Portopiccolo (Trieste) - sempre con il supporto del season sponsor Banca Aletti - dove si comporrà il tabellone la finale nazionale di Crotone, valida come Campionato nazionale per Club.


"In questa prima selezione - ha dichiarato il Vicepresidente della LIV Alessandro Maria Rinaldi - abbiamo assistito a delle regate spettacolari che hanno impegnato gli equipaggi in condizioni difficili con vento forte il primo giorno e con vento medio e ballerino nella terza giornata. La formula LIV permette di svolgere tante regate brevi ed intense che permettono ai team di ripetere partenze ed ingaggi decine di volte. Un'ottima palestra per i velisti esperti ed un'importante opportunità per i nuovi equipaggi di trovare il setting giusto per le prossime regate. I J70 si sono dimostrati i monotipi più adatti, agili e velocissimi in qualsiasi condizione. Così la Liv non è solo spettacolo ma anche passione e velocità, regalando emozioni al mondo della vela”.


#PortoCervo2017 #Stagione2017 #Regate #LegaVela

Seguici
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
Tag Cloud
Archivio News
Post recenti