Regate organizzate in tre macro zone per la stagione 2016 della Legavela



L’Assemblea della Lega Italiana Vela del 11 dicembre 2015 e il Consiglio Direttivo del 28 gennaio 2016, in relazione alle decisioni assunte dallo Steering Committee della Sailing Champions League europea (leggi la news), hanno deliberato l’organizzazione di tre regate macro zonali di qualificazione alla finale nazionale.


Le regate di qualificazione saranno organizzate da Club aderenti secondo le Linee guida 2016, pubblicate dalla Lega Italiana Vela (a questa pagina), con sei imbarcazioni monotipo in modo tale da consentire la partecipazione di 12 o 18 Club per ogni regata di macro zona. Le regate di macro zona saranno organizzate nei mesi da aprile a settembre, evitando la sovrapposizione con le regate della Sailing Champions League. Le macro zone saranno definite in relazione alla geo localizzazione dei Club aderenti.


La regata finale nazionale sarà organizzata da Club aderenti, sempre secondo le predette Linee guida, con sette imbarcazioni in modo tale da consentire la partecipazione di 21 Club che si qualificheranno alla regata finale attraverso le regate macro zonali proporzionalmente al numero dei Club partecipanti a ogni evento macro zonale di qualificazione.


La regata finale nazionale sarà organizzata nei mesi di ottobre e novembre. I primi tre classificati nella regata finale si qualificheranno alle regate della Sailing Champions League europea, come descritto in questa news.


Le candidature vanno inviate in forma scritta, alla email segreteria@legavela.it. Hanno già presentato al loro candidatura per l’organizzazione delle regate della Lega Italiana Vela i seguenti Club: Circolo della Vela Bari, Circolo Nautico e della Vela Argentario, Circolo Nautico Riva di Traiano, Società Canottieri Garda Salò, Yacht Club Costa Smeralda, Yacht Club Porto Rotondo.

#Regate #LegaVela

Seguici
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • YouTube Social  Icon
Tag Cloud
Archivio News
Post recenti